ISI INAIL 2017

ISI INAIL 2017

E' possibile partecipare al bando fino al 31/05/2018

1. OBIETTIVO

Incentivare le imprese a realizzare interventi finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, rivolto a imprese industriali, imprese agricole e imprese del terzo settore.

2. PROGETTI FINANZIABILI

a) Progetti di investimento

b) Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;

c) Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi; 

d) Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;

e) Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori dell'industria e produzione del legno (Ateco C.16) e produzione di prodotti refrattari, ceramica, porcellana e terracotta (Ateco C.23.2, 3 e 4);

f) Progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

3. AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

Il contributo per le tipologie a), b), c) e d) è del 65% e potrà essere compreso tra un minimo di 5.000 euro ed un massimo di 130.000 euro. Per gli investimenti della tipologia e) è previsto un contributo pari al 65% ed un finanziamento compreso tra 2.000 50.000 Euro. Per gli investimenti della tipologia f) dedicati al comparto agricolo è previsto un contributo compreso tra il 40% e il  50% ed un finanziamento compreso tra 1.000 e 60.000 Euro.

N. B. L’erogazione del contributo sarà successiva al pagamento integrale (attraverso bonifico bancario) e alla rendicontazione. 

Per i progetti che comportano contributi superiori a € 30.000 è possibile richiedere un’anticipazione del 50% dell’importo del contributo stesso.

4. DESTINATARI

Sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

5. RISORSE

Per l'anno 2017, per la regione Sicilia, l'INAIL ha stanziato 17.108.732 €, di cui:

  • 6.247.973,00 Euro per i progetti di investimento ed i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • 4.128.349,00 Euro per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi;
  • 3.748.784,00 Euro per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • 481.184,00 Euro per i progetti per micro e piccole imprese operanti in ambito dell'industria e produzione del legno (Ateco C.16) e produzione di prodotti refrattari, ceramica, porcellana e terracotta (Ateco C.23 2,3 e 4)
  • 2.502.442,00 euro per i progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (tipologia 5);

6. TEMPI

Le domande dovranno essere caricate sul sito dell’INAIL entro le ore 18.00 del 31 maggio 2018.

7. SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO

Sono ammesse a contributo tutte le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto, quali ad esempio:

  • Ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro;
  • Acquisto di macchine;
  • Dispositivi di aspirazione;
  • Impianti antincendio;
  • Interventi di bonifica amianto;
  • Piatteforme mobili di carico.

I consulenti di Studio Espansione sono a Vostra disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento. Non esitate a contattarli compilando il form situato a destra di questa pagina, oppure telefonicamente, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:00 ai seguenti recapiti: 0923-836930 o 3391365932.

Metti "Mi piace" alla nostra pagina facebook, per rimanere aggiornato sugli ultimi bandi pubblicati.      ⇒⇒⇒

Condividi sui Social: